Il corso, rivolto alle figure professionali che operano sugli impianti termici, si prefigge lo scopo di fornire i fondamenti per l’apprendimento del corretto metodo di misurazione dell’ossido di azoto NO, per la comprensione del successivo calcolo degli ossidi di azoto NOx e per il confronto dei risultati con il limite regionale.

Il programma è cosi’ articolato:

  • Introduzione alla D.D. n. 52 del 12 marzo 2014 della Regione Piemonte;
  • Cenni di chimica della combustione;
  • Modalità di misurazione dell’ossido di azoto NO in un’analisi di combustione;
  • Calcolo della concentrazione volumetrica degli ossidi di azoto NOx;
    Correzione della concentrazione volumetrica degli ossidi di azoto NOx al 3% di ossigeno residuo;
  • Conversione dei valori della concentrazione degli ossidi di azoto NOx in mg/kWh;
  • Incertezza di misura associata ai valori della concentrazione degli ossidi di azoto NOx espressi in mg/kWh
  • Confronto dei valori ottenuti con il valore limite.
  • Trascrizione dei valori calcolati sui libretti di impianto o su allegati tecnici.
  • Simulazione su foglio di calcolo MICROSOFT EXCEL delle variazioni della concentrazione di NOx in funzione delle variazioni della concentrazione di ossigeno.
  • Analizzatori di combustione (principio di funzionamento, raccomandazioni per il corretto uso e manutenzione, obblighi di taratura periodica e requisiti minimi del Rapporto di taratura);
  • Durata del corso 2 ore.

Cerca la data a te più comoda, scarica il modulo, compilalo e inviacelo per procedere alla prenotazione

13/07/2017

29/06/2017

08/06/2017

23/02/2017

23/11/2016

16/11/2016

25/05/2017

16/03/2017

16/02/2017

16/12/2016

20/04/2017

06/04/2017

26/01/2017

09/11/2016